Quali sono i trend dell’estate?

Un excursus dei gioielli protagonisti di questa stagione

L’estate sta arrivando, con la sua magia ed energia. Tutto si colora di una luce potente e positiva, che ci costringe ad alzare lo sguardo e a respirare a pieni polmoni. Un’immagine ancora più azzeccata se ci si trova dinnanzi allo spettacolo del mare o delle montagne.

L’estate è il momento delle forme e dei colori. Le parole d’ordine sono “maxi” o “mini”, esagerare nel grande o nel piccolo. Si passerebbe dunque da collane minimal a quelle  vistose… Protagoniste saranno le collane con catena da indossare da sole o sovrapposte. Inoltre, non mancheranno collane con coralli, stelle marine, conchiglie, o pietre verdi, azzurre o comunque che richiamino i colori del fondale marino.

Anche per gli anelli e i bracciali non ci saranno mezze misure: si spazierà dai modelli ultrasottili a versioni giganti, piene di dettagli e dalle forme più strane.

Quest’anno, grandi firme hanno puntato sugli orecchini con forme geometriche, su quelli a cerchio o con colori shocking. Ma gli orecchini più alla moda saranno quelli con catene, cavallucci marini o stelle.

Un altro must saranno le collane con le perle in versione girocollo o come pendente ad impreziosire collane multifilo.

Il Corallo

Inoltre, il colore dell’anno è il Living Coral e come non pensare ai gioielli di corallo che personalmente amo molto. A mio parere è un gioiello intramontabile, una creazione misteriosa e nello stesso tempo incantevole, che richiama tradizioni antiche. Basti pensare alla leggenda di Medusa, dalla cui testa decapitata sarebbe nato il corallo, dalla forma di serpente e dal colore del sangue della dea. La leggenda racconta che quando Perseo la decapitò, alcune alghe a contatto con il suo sangue vennero pietrificate e divennero rosse. Così nacque il corallo rosso. Si tratta di una gemma che ha ispirato e continua ad ispirare i più preziosi capolavori di arte orafa e spesso con abbinamenti imprevedibili.

E’ sempre più raro trovare il corallo, per via dell’inquinamento delle acque che rende più difficile la loro formazione. Inoltre, solo pochi pescatori esperti e qualificati possono pescarli. Infatti, i coralli pregiati si trovano ad un centinaio di metri di profondità.

  

Consigli e curiosità

La tradizione vuole che il corallo porti fortuna. Per questo è considerato un regalo perfetto per le neomamme, segno di buon auspicio.

La sua struttura è particolarmente fragile, per questo per lavorarlo è necessario fare piccole incisioni. Essendo una pietra rara, sicuramente non può essere acquistata a prezzi stracciati. L’acquisto del corallo va ponderato e bisogna chiedere consiglio ad un gioielliere o orafo di fiducia! Purtroppo, può venir confuso con il bamboo-coral, che è una pianta marina grigiastra che si presta bene a venir tinta di rosso. Altri utilizzano l’avorio vegetale e lo colorano in modo artificiale… Prossimamente ti parlerò della cura di questa gemma e ti presenterò alcune mie creazioni con il corallo…

Lascia un commento