Il richiamo del mare: acquamarina

L’estate è arrivata da tempo con le sue alte temperature e soprattutto con i suoi colori. Devo ammettere che a Portoverde il colore dominante è proprio quello del mare. Lo abbiamo sempre davanti agli occhi e soprattutto nella mente e nel cuore… Per questo oggi vorrei parlarti di una pietra che lo richiama e che mi appassiona molto: l’acquamarina. E’ una pietra preziosa speciale perché versatile, può essere indossata da chiunque, signore o signorine, bionde o more, ragazze con la carnagione chiara o scura. Infatti, la sua peculiarità sta proprio nel mettere in risalto i colori di chiunque la indossi. Una pietra magica, insomma.

Ma qual è la sua origine?

Innanzitutto il termine acquamarina deriva dal latino: “aqua” e “marinus”, ossia acqua e “appartenente al mare”, da cui il significato “acqua del mare”. Nella prima metà dell’Ottocento le gemme più preziose venivano estratte nelle zone brasiliane di Minas Gerais e nei monti Urali. Poi, successivamente, si sono scoperti i giacimenti africani in Nigeria, Madagascar, Mozambico, Zambia che ora hanno un ruolo decisivo nell’estrazione dell’acquamarina. Anche se il Brasile continua a detenere il primato per l’esportazione della gemma. Ad ogni modo l’acquamarina si trova nelle rocce metamorfe o nei sedimenti fluviali come deposito minerale.

Una leggenda antica

Questa pietra preziosa sarebbe stata in grado di calmare le ire di Poseidone, il dio del mare. Infatti, durante le tempeste capitava di vedere i marinai lanciare amuleti di acquamarina per placare le ire del dio del mare.

Una pietra associata ai nati di marzo e porterebbe influssi positivi a chi la indossa, in particolare sulla saggezza, sull’intelligenza e sulla lungimiranza.

Le sue caratteristiche

Si tratta di una variante del minerale berillo, dal greco antico “beryllos”: gemma verde-blu. E’ spesso considerata la “madre delle gemme” per le sue varietà di gemme pregiate. La presenza del titanio e del ferro ne determina il colore. Infatti, a seconda delle differenti concentrazioni di ferro si hanno delicate tonalità pastello fino al blu più profondo, o con sprazzi di verde. Inoltre, la presenza o meno di una fonte di calore, può far variare il colore della pietra.

Le sue peculiarità

L’Acquamarina in genere ha un caratteristico colore azzurro molto chiaro, fino ad arrivare al turchese. Normalmente è trasparente e eye-clean, ossia non presenta inclusioni visibili a occhio nudo da una distanza di 15 cm e ha un colore omogeneo. Maggiore è l’intensità dell’azzurro, maggiore è il valore della gemma. I gioiellieri la amano particolarmente per la sua grande versatilità. Infatti, è abbastanza facile da tagliare, ha una brillantezza tutta sua che lo fa abbinare bene all’oro bianco, all’argento o al diamante, ma anche ad altre pietre preziose.

Come prendersene cura

Come tutte le pietre preziose, è importante prestare particolare attenzione in modo da non  rovinarla, perdendo la sua caratteristica brillantezza. Consiglio di rivolgersi al gioielliere da cui si è acquistata o comunque ad esperti. Ad ogni modo bisognerebbe utilizzare trattamenti tradizionali o pulizia a vapore.

Quanto costa?

Naturalmente la risposta giusta è: “dipende dalla caratura, dal grado di lucentezza dell’acquamarina”. Ma in linea generale si può affermare che il suo costo è più basso di pietre quali i diamanti, i rubini, lo zaffiro e gli smeraldi.

Curiosità

Pare che abbia un particolare effetto calmante e purificante sulla persona che la indossa. Spesso viene donata ai novelli sposi perché considerata la pietra della verità, ma anche simbolo della felicità. Inoltre, viene considerata di buon auspicio per i viaggi in mare o in aereo, per viaggi in cui si sorvola il mare. Proteggerebbe le vie respiratorie, tenendo lontane le infezioni alla gola. Inoltre, aiuterebbe chi ha problemi ai denti, alla pelle o alla tiroide. Pare che sblocchi le emozioni e la paura a parlare in pubblico.

Le nostre proposte

Anello in oro bianco 18 carati, acquamarina taglio ovale briolett e diamanti taglio brillante Anello in oro rosa 18 carati, tanzanite taglio briolette, acqua marina taglio brillante e diamanti taglio brillante Orecchini in oro bianco 18 carati, con gocce taglio briolett di Acquamarina e Diamanti taglio brillante Bracciale in oro bianco 18 carati, con gocce di Acquamarina

Lascia un commento