Gli abbiamo sempre visti indossare alle donne, ma…

Le origini…

Si parte da tradizioni antichissime, risalendo il corso del tempo scopriamo che gli orecchini non erano un accessorio prettamente femminile.

Simbolo di ricchezza e potere, gender free, rappresentavano, all’interno della comunità, il proprio grado sociale.

Che siano in oro, argento, che abbiano pietre preziose o piume di struzzo, gli orecchini sono, da sempre, considerati talismani portafortuna .

Numerose testimonianze, collocano gli orecchini nell’epoca dei faraoni egizi i quali erano soliti dare un enorme valore a tale accessorio.

Inizialmente utilizzati per rappresentare la ricchezza dei capo famiglia.

Impiegati, esclusivamente dagli uomini, per essere, successivamente, introdotti anche nel vestiario femminile.

Orecchini in oro rosa 18 carati Collezione Il Regno dei Coralli con corallo rosa e diamanti taglio brillanti

In base ai geroglifici fino ad ora conosciuti, donne, uomini e persino gatti, vengono raffigurati indossando grandi cerchi.

Questi accessori sono simbolo di potenza e ricchezza per gli esseri umani e prova di sacralità per gli animali.

L’evoluzione…

L’evoluzione e l’accesso diffuso ai metalli ha fatto sì che, dalla Magna Grecia questi accessori perdessero il loro esclusivo collegamento con lo status sociale per poter essere indossato anche dai ceti più bassi.

Durante studi antropologici e archeologici, numerose testimonianze collocano l’orecchino più antico nell’epoca dei sumeri. Era appartenente ad un re che governava lo stato di Ur, oggi Iraq.

Vengono citati persino nella Bibbia come talismani e, durante l’epoca romana, vengono forgiati numerosi orecchini dalla forma a cerchio con appesi divinità e fiori.

Facendo un rapido viaggio storico ritroviamo un grande valore di questi amuleti anche durante il periodo medioevale quando, si cominciano ad utilizzare tecniche più raffinate e vi vengono incastonati perle e pietre preziose.

Dal ‘700 questo accessorio viene impreziosito di diamanti e già dal periodo rinascimentale iniziano a cambiare le forme, aprendo la strada a pendenti con unica protagonista, la perla.

Orecchini in oro rosa 18 carati Collezione I Segreti del Mare con perle barocche d’acqua dolce e diamanti brown taglio brillante

Gli orecchini, ed in generale, gli accessori vengono utilizzati da sempre per esprimere e rappresentare le caratteristiche di chi li indossa.

Opere d’arte sempre più ricercate, creazioni sempre più personalizzate sono la base di un look esclusivo.

Il proseguimento…

Arrivando al giorno d’oggi possiamo dire che con l’evoluzione dell’essere umano e, soprattutto, dei movimenti sociali, sono sempre più richiesti gioielli personalizzati n grado di esprimere le emozioni di chi li indossa e sempre meno una ricerca basata sulla divisione sociale.

Il mio lavoro, come mastro orafo, è quello di cogliere l’essenza della persona che ho di fronte e forgiare il più prezioso dei gioielli, quello espresso dalla vostra interiorità!

Orecchini in oro rosa 18 carati Collezione Mediterraneo con gocce di pietre composite turchese, quarzo taglio flat, rodoliti taglio cabochon e diamanti taglio brillante